Gli allievi tornano a vincere in trasferta

Dopo il passo falso di domenica scorsa, ieri gli allievi, ritornano coi tre punti dall’insidiosa e lunga trasferta a Corlo di Formigine (MO).
SUBITO LA CRONACA
Ottimo inizio dei nostri che stanno in campo bene e giocano con l’autorevolezza e la determinazione necessaria e così andiamo subito in vantaggio. Forse qualcuno pensa ad una passeggiata, ma purtroppo non sarà così. I nostri continuano bene e creano altre palle gol sia con azioni manovrate che con contropiedi, ma, i pur bravi attaccanti, si emozionano a tu per tu col portiere e sbagliano sempre.
Ovvio che gli avversari non stanno a guardare, propongono le loro azioni e con il risultato che non si schioda dall’ 1 a 0, si sa che più passa il tempo più aumenta l’apprensione nel gestire le situazioni di pericolo e quello che poteva essere ordinaria amministrazione, diventa più difficoltoso. Ciò nonostante siamo bravi e concediamo solo 4 o 5 cross, dove il nostro portiere si fa valere con buone uscite alte.
Nell’intervallo studiamo insieme una soluzione per fare partire meno lanci lunghi dalla tre quarti avversaria, andando a pressare coi tempi giusti il “lanciatore” di turno, ed infatti ripartiamo a spron battuto. Il mister, dopo pochi minuti inizia a rimescolare le carte, con sostituzioni e cambi di ruolo continui, per trovare l’alchimia giusta che porti al “benedetto” secondo gol, senza rischiare di scoprirsi troppo, ed alla fine arriva a metà del secondo tempo su una bella azione, dopo che ne avevamo già sbagliati altri due. Sul 2 a 0 siamo tutti più sereni (a parte il mister che continua a tenere alta la tensione per evitare errori di superficialità che possano riaprire la partita) e giochiamo sempre meglio e potremmo segnare ancora.
Finisce che non segnamo più e che l’errore tanto temuto dal mister, arriva per fortuna all’ultimo secondo di recupero.
Risultato finale 2 a 1. Tutti contenti, alla fine anche i nostri corretti e simpatici avversari che sapevano di essere inferiori e si accontentano della buona prestazione e del gol della bandiera.
Oggi menzione per capitan Melina, di certo il migliore in campo: non perde mai un duello con il centrocampista di turno che prova ad affrontarlo, difende ed attacca con continuità e….si annovera tra i tanti che possono vantarsi oggi di aver sbagliato un gol davanti al portiere.